informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Per la Facoltà di Scienze Politiche di Imperia il piano di studi congegnato dall’Università Niccolò Cusano propone un biennio specialistico che va a completare il percorso triennale riconducibile alla stessa area formativa.

E’ innegabile che i laureati in discipline politico-sociali soffrano maggiormente del c.d. mismatch fra le competenze affinate durante il loro percorso accademico e l’effettiva spendibilità delle stesse sul mercato del lavoro se confrontate con le lauree tecnico-scientifiche da sempre più competitive grazie alla loro più elevata operatività. Ciò nonostante, una regione favorita al momento da una crescente percentuale di occupati, che secondo i dati diffusi dall’Istat nel 2015 sarebbero passati da 599 mila a 612 mila e con una riduzione significativa delle persone in cerca di lavoro, anche il Corso di Laurea in Scienze Politiche Magistrale di Imperia può avere notevoli potenzialità.

A facilitare l’impresa, la praticità del metodo Unicusano: le lezioni del biennio specialistico sono difatti fruibili in modalità e-learning e anche chi ha già trovato un’occupazione ma desidera perfezionare la propria preparazione in vista di una realizzazione più soddisfacente o di un avanzamento di carriera può sfruttare questa opportunità.

Se nel corso del primo step gli studenti liguri si sono impadroniti di un bagaglio multidisciplinare che comprende insegnamenti di diritto, geografia politica, economia e sociologia, corredati dall’apprendimento di due lingue straniere, per il biennio in Scienze Politiche di Imperia il piano di studi targato Unicusano li renderà edotti degli strumenti analitici, metodologici e cognitivi necessari alla trattazione delle normative internazionali, dei processi di democratizzazione e del commercio estero.

Il Corso di Laurea in Scienze Politiche Magistrale di Imperia prepara, fra l’altro, a diventare ambasciatori, ministri plenipotenziari, dirigenti della carriera diplomatica e dirigenti di partiti e movimenti politici, come pure ad assumere ruoli di responsabilità in associazioni umanitarie, culturali, scientifiche sia di interesse nazionale che sovranazionale.