informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Tutti i tipi di psicologi e gli ambiti in cui essi operano: la guida per le tue aspirazioni lavorative.

Commenti disabilitati su Tutti i tipi di psicologi e gli ambiti in cui essi operano: la guida per le tue aspirazioni lavorative. Studiare a Imperia

La psicologia è una scienza molto vasta, che incontra e analizza ogni ambito della vita dell’uomo. Esistono quindi tanti tipi di psicologo, a seconda del campo in cui egli opera, che si tratti di un ente pubblico o di un’azienda privata.

Si può dire che ogni psicologo risponda a un problema diverso, indipendentemente che si tratti di un individuo, un gruppo o una comunità.

Oggi incontreremo tutti i vari tipi di psicologo che si può decidere di diventare attraverso un percorso di studi specifico e specializzante, partendo dal corso di laurea, fino ad arrivare al master. Alcuni richiedono più anni e una carriera accademica più lunga, altri invece risultano di durata più breve. Nessuno, comunque, può essere definito più facile dell’altro.

Di base, tutti passano attraverso una specializzazione in ambito psicologico, che vengano da un corso di laurea in psicologia, che approfondiscono poi con un master più specifico, o che abbiano deciso di specializzarsi a seguito di un percorso in medicina.

  • Lo psicologo clinico – Si tratta forse del tipo di psicologo più comune, quello a cui tutti pensano quando si parla di psicologia e di questo ruolo lavorativo. Lo psicologo clinico è specializzato soprattutto in disturbi della mente e delle emozioni e spesso offre gli strumenti per far fronte ad una crisi, che si tratti di un problema a breve o lungo termine.
    Per quanto si tratti di un professionista che può trattare ogni tipo di problema o richiesta, egli ha comunque bisogno di specializzarsi. Lo psicologo clinico può quindi essere mirato a disturbi depressivi, disturbi alimentari, ansia, disturbi della personalità, dipendenza da sostanze stupefacenti, oppure problematiche relative all’età dell’infanzia o dell’adolescenza.

 

  • Lo psicoterapeuta – A differenza di uno psicologo clinico, lo psicoterapeuta è colui che, a seguito di una laurea in medicina, ha deciso di specializzarsi in Psicologia. Egli si occupa di offrire sostegno psicologico e di insegnare una serie di tecniche e fornire una serie di strumenti utili a migliorare la qualità della vita del paziente da lui seguito.
    Spesso si confronta con problematiche più specifiche rispetto a quelle affrontate da uno psicologo, affrontando le varie patologie mentali con tecniche e strumenti più precisi, ma senza la possibilità di somministrare farmaci.

 

 

  • Lo psicologo scolastico – Si tratta di uno psicologo che si occupa dei processi di apprendimento e di sostegno scolastico degli studenti. Si tratta di professionisti che lavorano presso istituti scolastici e strutture educative. Affiancano coloro che soffrono di disturbi legati all’apprendimento, i BES, come tutori o insegnanti di sostegno. Il loro scopo è quello di fornire agli studenti in difficoltà i giusti strumenti per sopperire agli ostacoli da loro incontrati e procedere autonomamente, laddove possibile, nel processo di apprendimento scolastico.tutti i tipi di psicologo
  • Lo psicologo sociale – Questo tipo di psicologo è colui che opera nel campo dei disagi e delle problematiche di tipo sociale. Si occupa del comportamento umano in relazione con l’ambiente circostante, che si tratti di relazioni interpersonali, problematiche culturali, abusi e atteggiamenti che possono ledere se stessi o gli altri.
    Sono specializzati quindi in terapie di gruppo, si occupano di comunità e operano spesso all’interno di programmi che mirano a supportare e aiutare i più svantaggiati. Si occupano anche del processo di reintegrazione di individui emarginati nella società.
    Essi possono anche fungere come personale di assistenza e supporto per persone invalide, operando al servizio di Associazioni Onlus o Cooperative Sociali.
    Si occupano infine di prevenzione e promozione della salute.

 

 

  • Lo psicologo del lavoro – Si tratta della figura di supporto che opera all’interno di aziende, siano esse pubbliche o private, non solo per fornire supporto e consulenza ai dipendenti, ma anche per gestire e risolvere eventuali situazioni di sfruttamento, mobbing e calcolare il rischio di stress lavoro correlato. Essi possono contribuire anche nei processi di selezione delle risorse umane, oltre che nel training del personale. 
  • Lo psicologo forense – Più comunemente detto “criminologo”, questo psicologo lavora in ambito giuridico-legale. Specializzato in diritto, si tratta di una figura molto importante all’interno di un tribunale durante le udienze. Possono infatti affiancare giudici e giuria ad emettere la sentenza più giusta.
    Si tratta inoltre di uno psicologo che opera nelle carceri, come figura di sostegno sia al personale, che ai carcerati stessi, oltre che come professionista che si occupa della riabilitazione del carcerato e del suo reinserimento nella società al termine della pena.

 

 

  • Lo psicologo dello sport – Si tratta degli psicologi che lavorano a stretto contatto con gli atleti professionisti, i loro allenatori e con il team organizzativo di una squadra in generale. Hanno lo scopo di aiutare atleti e trainer a dare il massimo, restare motivati e mantenere sano lo spirito di competizione. L’ammontare di frustrazione, stress e fatica, specialmente a livelli agonistici, può essere molto alto: lo psicologo aiuta a gestire questi aspetti, mantenendo l’atleta e il suo team sano non solo a livello fisico. 
  • Il sessuologo – Si tratta degli psicologi che si occupano della salute mentale e psicologica di un individuo dal punto di vista sessuale. Possono trattare pazienti singoli, come coppie, ma occuparsi anche di terapie di gruppo laddove si tratta di una problematica comune a molti.
    Nei casi più estremi, hanno a che fare con pazienti che hanno subito veri e propri traumi, spesso in questi casi affiancati da un equipe medica specifica e di supporto completo.

 

tutti i tipi di psicologo in Italia

 

  • Lo psicologo familiare e infantile – È lo psicologo che si occupa espressamente dei problemi legati all’infanzia in rapporto al nucleo familiare e delle dinamiche familiari in generale. Specializzato espressamente in questo settore, può portare avanti operazioni di counseling di coppia, come anche offrire supporto a famiglie che presentano individui particolarmente problematici, sotto qualsiasi punto di vista. 
  • Lo psicologo militare – Si tratta di un tipo di psicologo che opera a stretto contatto con le Forze Armate e offre supporto psicologico a chi vi presta servizio. Egli si proporrà come un esperto delle dinamiche dei gruppi e delle istituzioni militari, operando anche valutazioni rispetto alle attitudini dei vari individui e alla modalità di svolgimento dei compiti specifici a loro assegnati. 
  • Il neuropsicologo – In questo caso si tratta di una figura di ricerca, che spesso si ritrova ad operare con pazienti che hanno subito danni celebrali, che sia a livello cognitivo, comportamentale o emotivo. Sono specialisti della diagnosi precoce.
    Questo tipo di psicologo opera come anello di congiunzione tra la psicologia e la neurologia, soffermandosi sui disturbi creati da alterazioni del sistema nervoso.

 

 

  • Il coach – Per coach si intende quello psicologo dedito al miglioramento della qualità della vita di un paziente che mira “semplicemente” alla crescita e al miglioramento personale. Aiuta coloro che intendono liberarsi di un vizio, oppure di una cattiva abitudine molto radicata. Sono quindi degli aiutanti nel raggiungimento di un’obiettivo e si propongono più come maestri di vita, che come psicologi veri e propri, per quanto le loro competenze siano ben radicate e specializzate in questa disciplina.

 

N.B. Ovviamente, essendo un campo davvero molto vasto, si può quasi affermare che le tipologie di psicologi sono quasi infinite. Esse comprendono anche il mondo animale, vegetale e ambientale, l’aspetto ludico della vita, l’alimentazione, il marketing, la comunicazione, la finanza e qualsiasi altro aspetto dell’operato umano sotto ogni sua forma.