informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Lettere commerciali: ecco cosa sono e come scriverle

Commenti disabilitati su Lettere commerciali: ecco cosa sono e come scriverle Studiare a Imperia

Lettere commerciali? L’uso delle email nel marketing è tutt’altro che passato di moda e questi lo sanno tutti gli esperti (veri) di Marketing. In particolare lo sanno gli esperti di Marketing Inbound che, nel pratico, attirano in modo quasi magnetico i clienti producendo contenuti “educativi” e cioè che interessino la formazione e l’informazione degli studenti.

Tra i vantaggi di usare una mail c’è che rappresenta ancora un modo rapido e conveniente per inoltrare i messaggi aziendali quotidiani e che può essere la base per ottenere una lettera commerciale stampata che è ancora il modo preferito per trasmettere informazioni importanti.

La definizione di lettera commerciale parla di:

“una lettera elaborata con cura presentata su carta intestata attraente che può essere un potente strumento di comunicazione perché presenta la mission della tua azienda, la lista dei servizi che offri e i vantaggi di scegliere ed usare i tuoi prodotti”.

Se ti sei convinto della sua bontòà, ecco una mini-guida che ti insegnerà a comporla al meglio. Buona lettera.

Lettere commerciali? Per assicurarti di scriverla in modo più professionale ed efficace possibile esistono dei formati e dei modelli oltre che alcune regole auree.

Prima di entrare nel vivo di questi dettami, ricordati che la tua lettera commerciale è una rappresentazione della tua azienda e, quindi, deve essere distintiva e comunicare immediatamente “alta qualità”. solo così il costo della carta non sarà un costo ma un investimento.

Standard della lettera commerciale

La prima cosa da sapere per scrivere lettere commerciali è che si utilizza un modello di lettera standard. Vediamo come si snoda questo modello.

Formato

Il formato più utilizzato per le lettere commerciali è lo “stile di blocco”, in cui è giustificato il testo dell’intera lettera.

Il testo è a spaziatura singola, ad eccezione dei doppi spazi tra i paragrafi. In genere i margini sono di circa 1 pollice (25,4 mm) su tutti i lati del documento, che è l’impostazione predefinita per la maggior parte dei programmi di elaborazione testi.

Se si utilizza Microsoft Word, puoi passare alla “Creazione guidata lettere incorporata” per godere di ulteriore assistenza di formattazione.

I campi da compilare

Assicurati che nel corpo del testo della tua lettera siano presenti e ben visibili queste voci:

Data

Devi utilizzare il formato mese, giorno  e anno.

Indirizzo dell’azienda

E’ una buona idea, in questo campo, includere l’eMail e l’url del mittente, se disponibili, perché ciò consentirà ai clienti di trovare la tua piccola impresa più rapidamente. L’importante è che tu non includa queste informazioni se sono già incorporate nel design della carta intestata.

Appellativi

Devi utilizzare il nome completo sempre perché una lettera commerciale non è una comunicazione tra amici e il tone of voice deve essere adeguato ad un B2B. “Signore/signora” è facoltativo mentre sarebbe adeguato usare un titolo tipo “Prof/Dott”.

Saluto iniziale

Assicurati di usare i due punti alla fine del nome, non una virgola come nelle lettere personali. Da queste piccole cose si nota se sei un professionista o un improvvisato.

Senso del testo

Qualsiasi sia il tuo argomento, indica sempre perché stai scrivendo. La chiarezza serve a stabilire qualsiasi connessione delineando la soluzione al problema che poni, fornendo prova degli esempi che fai e, se possibile, citando opinioni di esperti sul tema.

Chiusura a Call to Action

Non stai chiacchierando con un lontano amante. Sei un’azienda e vuoi precise cose. ecco perché devi indicare ciò che il lettore deve fare e ciò che farai per seguirlo in questo iter.

Firma finale

Firma la tua lettera con inchiostro blu o nero specificando il tuo titolo e, soprattutto, la tua mansione nell’azienda. Qua metti i tuoi contatti diretti per dare al lettore la sensazione che c’è un essere umano dietro a quel pezzo di carta.

Scrivere lettere commerciali efficaci

E’ ovvio che dietro a questo vademecum sulle perfette lettere commerciali ci sia una filosofia. Conoscerla ti aiuterà ad essere efficace. Stiamo cercando di spiegarti che nessuno è essenziale nella vita di nessuno. Parti dall’idea che non interessa sapere quanto sei bravo e quanto belli siano i tuoi prodotti.

L’efficacia del testo passa tutta da qua, dal fatto che devi metterti nella testa di chi ti legge che vuole solo sapere cosa farai per lui e quali benefici otterrà a seguire i tuoi consigli. Ecco perché proporre sconti esclusivi per i lettori funziona. Rafforza l’idea di essere “fortunati” ad avere quella lettera tra le mani.

Ora sai quanto conti avere la padronanza dei contenuti e quanti sia importante, da mittente, considerare il destinatario con i suoi campi di lettura, gli strumenti di codifica e le sue reali esigenze di vita (che facilmente non coinciderebbero con le tue esigenze di vendita).

Lettere commerciali? Non sono che uno dei tanti strumenti che devi acquisire durante i tuoi studi e leggendo con costanza le info che diamo negli articoli che pubblichiamo sul blog accademico di Imperia. Convinto? No? E allora chiedici quello che vuoi sapere attraverso il form informativo.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali