informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 5 migliori libri autobiografici da leggere

Commenti disabilitati su I 5 migliori libri autobiografici da leggere Studiare a Imperia

Ti piace leggere storie vere e vorresti un consiglio sui libri autobiografici da non lasciarti sfuggire? Le autobiografie sono un’ottima scelta, anche perché a differenza delle biografie ti consentono di ripercorrere una vita dal punto di vista di chi l’ha vissuta. Visto che gli autori sono di solito personaggi illustri è interessante scoprire come loro stessi si raccontano.

Qui di seguito, la nostra lista di libri autobiografici da comprare e leggere subito.

Autobiografie da leggere: Malcom X e Myke Tyson

I primi due libri autobiografici che ti proponiamo riguardano due grandi e discussi personaggi, accomunati entrambi dall’orine afroamericana:

  • True – La mia storia di Mike Tyson – Il campione di boxe si mette a nudo, ripercorrendo tutta la sua storia fatta di vittorie, fallimenti, risse fuori dal ring, donne, eccessi, alcol, droga e carcere. Il libro è stato scritto a quattro mani con la collaborazione dell’autore professionista Larry Sloman. Lo stile scelto, però, è molto semplice. Leggendo si ha l’impressione che a parlare sia Tyson in persona, vale a dire un uomo proveniente da un ghetto e privo di una buona istruzione. Questo è un aspetto che ti farà apprezzare il realismo di True. Raccomandato se vuoi scoprire il vero uomo che si nasconde dietro il controverso personaggio pubblico, salito alla ribalta troppo presto quando non possedeva ancora gli strumenti per tenersi stretto il successo sportivo.
  • Autobiografia di Malcolm X con la collaborazione di Alex Haley – il libro fu pubblicato nel 1965, a due anni di distanza dall’assassinio di Malcom X. Il testo è il frutto di una serie di interviste che il leader nero concesse al giornalista Alex Haley. Dopo la sua morte, Haley scrisse l’epilogo e raccontò gli eventi che portarono alla morte di Malcolm X. Il libro ripercorre la vita di quest’uomo idolatrato, contestato e osannato a partire dall’infanzia e dall’assassinio del padre a opera di un’organizzazione razzista. L’autobiografia ti consente di comprendere meglio tutto il percorso di Malcolm X e di immergerti nella situazione americana della fine degli anni ’50. Consigliato agli appassionati di storia moderna e agli amanti dei libri autobiografici storico-politici.

Libri su se stessi: l’autobiografia di un premio Nobel

Il terzo dei nostri libri autobiografici ha come protagonista uno scienziato. Si tratta, però, di una figura davvero sui generis:

  • Ballando nudi nel campo della mente di Kary Mullis – libro pubblicato nel 1995 e scritto dallo scienziato che due anni prima ha ottenuto il premio Nobel per la scoperta della PCR (Polymerase Chain Reaction), una tecnica rivoluzionaria nel settore della genetica. Non aspettarti, però, un’autobiografia che racconta le tappe della vita di uno scienziato perché Mullis è un personaggio molto particolare. Nel libro, infatti, troverai persino la descrizione di un suo incontro del terzo tipo con un procione alieno. Ballando nudi nel campo della mente, infatti, è scritto con un taglio ironico e brillante. Mullis, tra l’altro, si racconta a 360 grandi, toccando tantissimi argomenti, dal processo a O.J. Simpson fino alle sue teorie sull’AIDS. Consigliato se stai cercando una lettura ricca di punti di vista non convenzionali sulla realtà terrena e non solo.

Autobiografie di personaggi celebri

Gli ultimi due libri autobiografici sono opera di due celebrità che si sono raccontate mettendo la loro vita nero su bianco:

  • Life di Keith Richards – autobiografia pubblicata nel 2010 con cui Richards si racconta e racconta la storia dei Rolling Stones e del rock’n’roll. Il libro inizia da quel lontano dicembre del 1943 quanto Ketih venne alla luce e si sofferma su tutte le tappe più importanti della sua vita, incluso l’incontro a scuola con Mick Jagger. Se sei un appassionato di musica e ti piace conoscere i dettagli della vita di grandi musicisti, Life è l’autobiografia giusta da leggere. Ovviamente, l’autore si è messo a nudo completamente, approfondendo persino i suoi lati più discussi e discutibili, come la sua lunga storia di convivenza con le droghe.
  • La mia autobiografia di Charlie Chaplin – il libro copre quasi tutta la vita di Chaplin, soffermandosi su un lasso di tempo che va dal 1889 al 1963.  Non a caso, il grande regista/attore ha impiegato quattro anni per completarlo (1959-1963).  Questa autobiografia, però, non è solo il racconto di una vita eccezionale, ma è un vero e proprio testo di storia del cinema. Il suo autore non ha tralasciato nulla, dall’infanzia difficile con la madre molto malata ai primi passi sui palcoscenici teatrali fino al trasferimento negli Stati Uniti, al successo e poi ai guai con la crisi del cinema muto, l’accusa di comunismo e gli attacchi del governo. La mia autobiografia contiene anche i racconti dei tanti viaggi di Chaplin in giro per il mondo e le descrizioni degli incontri con importanti personalità come Krusciov, Einstein, Roosevelt e Gandhi. Se sei un grande appassionato di cinema, devi acquistare questo libro. Scoprirai il mondo del cinema muto, le prime luci di Hollywood e soprattutto la straordinaria genialità del suo autore.

Allora quali libri autobiografici leggerai della nostra lista? Sono tutte letture accattivanti che ti consentiranno di distrarti tra un esame universitario e l’altro. 

DepositPhoto.com/Zhukovsky

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali