informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Ecco i motivi per fare l’università secondo Unicusano

Commenti disabilitati su Ecco i motivi per fare l’università secondo Unicusano Studiare a Imperia

Siete ancora indecisi su cosa fare da grandi? State ancora ponderando i pro ed i contro di intraprendere una carriera universitaria? Ecco il passaggio che vi chiarirà ogni punto. Si tratta di una vasta guida che illustrerà i motivi per fare l’università secondo noi che in questo settore ci siamo da anni e con successo. La mission aziendale di Unicusano è già una partenza che schiarisce molto bene l’orizzonte: mettere le esigenze degli studenti al centro dell’offerta didattica. Vuol dire che, se sceglierete di andare con lei, sceglierete di mettervi in mano a chi vuole solo il vostro bene e, al netto di chiacchiere  promozionali, a chi vi offre un percorso didattico accademico con sbocchi nel mondo del lavoro. Tra strumenti moderni, come la piattaforma di eLearning e le LIM – Lavagne Interattive Multimediai, e docenti di primissimo livello, non dovrete far altro che lavorare bene nella fase dell’orientamento e cioè in quella fase in cui deciderete a quale corso di laurea iscrivervi. Volete saperne di più? E’ ovvio. Fate una buona lettura di queste informazioni.

Quali sono i motivi per fare l’università? Felici che ve lo chiediate. Il nostro compito sarà illustrarvi la necessità di questa scelta, anche senza nasconderci e cioè senza tacere chi sostiene la bontà della tesi opposta. Anzi, partiamo dal fatto che, chi inneggia a non perdere tempo con una laurea, ha ragione se si parametra questa affermazione col mondo del lavoro visto in modo superficiale. Là c’è molta crisi e pochissime opportunità per i neo-laureati e alcuni, in preda alla (naturale) frustrazione, arrivano a dire che una laurea non serve più. Non è così.

Tutto questo, infatti, avviene solo per i titoli di studio tradizionali e per chi non si impegna a cercare strade lavorative meno convenzionali. Se puntate a diventare un avvocato generico (di quelli che fanno penale e civile insieme), per fare un esempio pratico, sarà dura aprirsi da zero uno studio legale e trovarsi i clienti. Diverso, invece, è il discorso se vi specializzerete come giuslavoristi, figure sempre più ambite da molte aziende medie e grandi.

Chi vi può aiutare a trovare la specializzazione giusta per la vostra indole? L’università Niccolò Cusano che sfaccetta la sua offerta didattica in tantisismi corsi di specializzazione e prevede il loro upgrade con master di primo e di secondo livello che perfezioneranno quelle competenze che avrete solo nei nostri Atenei. Il mercato del lavoro è europeo, se non mondiale, ma, se è vero che la concorrenza è aumentata, sono aumentate anche le opportunità di lavoro. Purchè guardiate il pianeta Terra per quel che è e purché vi facciate portare per mano da noi nella vostra formazione specifica.

Questa non è che la macro-premessa del perché laurearsi è importante. Spulciando sul web, infatti, si trovano tante ragioni che noi riassumiamo in questa lista di ragioni per cui prendersi una laurea:

  • Aumentare la vostra cultura, bagaglio che vi allenerà la mente ad essere più reattivi di altri e che vi metterà in condizione di guardare il mondo con occhi più curiosi;
  • Trovare un lavoro soddisfacente, perché, come spiegato in apertura, le chance specialistiche sono innumerevoli e spesso poco note;
  • Guadagnare bene, perché, se è vero che a livelli iniziali alcuni lavori da non laureati sono più redditizi, alla lunga avrete modo di crescere di esperienza nel vostro settore e di rivendere il vostro know-how a caro prezzo;
  • Creare relazioni interpersonali, perché l’esperienza degli anni accademici è unica ed irripetibile con amicizie che a volte non si rompono per tutta la vita;
  • Investire su voi stessi, dimostrando al mondo del lavoro che siete i primi a credere nelle vostre potenzialità e quindi ponendovi da vincenti;
  • Essere più fiduciosi, perché arrivare a prendere una laurea è un obiettivo che (è scientificamente provato) genera maggiore auto-convinzione rispetto a chi si ferma prima nello studio;
  • Viaggiare più facilmente, perché esperienze come l’Erasmus o il tirocinio extracurriculare facilitano il vostro ingresso lavorativo in altri paesi fin dalla vostra giovane età.

Ora vediamo alcuni passaggi in grado di contestualizzare ancor di più questo attualissimo ed importantissimo tena.

Perché non rimandare un esame
Perché non rimandare un esame

Nell’ottica di farvi capire meglio la validità cristallina dei motivi per fare l’università, analizziamo insieme perché non rimandare un esame mai. Si tratta di capire qualcosa che a molti è ignota e che, in quanto tale, spaventa (è nella natura umana, tranquilli!).

Secondo la “letteratura” della rete (e ce n’è molta) esistono dei capisaldi da tenere a mente per sapere come non scappare prima degli esami universitari. Abbiamo, come sempre, fatto per voi una cernita e vi riportiamo qua di seguito gli snodi a nostro giudizio, interessanti:

  • Sfruttate la paura per accendere in voi l’orgoglio. Arriva un’età in cui esistono delle responsabilità da cui non ci si può esimire e quell’età è questa. In verità siete ancora in una zona “cuscinetto” dove evitare gli scogli non avrà conseguenze disastrose nell’imnediato (alla lunga sì però) ma perché non approfittare di questo lusso non eterno per allenarsi a “tenere botta” alle difficoltà?
  • Iniziate a prendere coscienza del tempo che passa in fretta. Perché da giovani tutto sembra senza fine e, in parte, ancora lo è. Ma da lì a breve scoprirete che le lancette vanno avanti a prescindere da voi. E così, se è vero che perdere una sessione di esami non vi ucciderà, è anche vero che chi prima arriva (con qualità) nel mercato del lavoro, meglio alloggia.
  • Fuggite dai circoli viziosi. In teoria, infatti, potreste voler rimandare un esame per prepararvi meglio alla sessione successiva ma fate attenzione perché spesso accade che, di fronte allo scampato pericolo, ci si rilassi troppo e si perda il tempo guadagnato tornando nella stessa situazione che ha causato il rimando;
  • Dovete provarci. La maggior parte degli esami non preclude che facciate infinite sessioni prima di dirvi soddisfatti e questo fa sì che, essendoci in gioco una forte dose di fortuna legata alle domande che vi capiteranno, tentar non nuoce. Potreste avere buona sorte oppure fare comunque un’esperienza che potrerete a frutto nella prossima sessione buona;
  • Forgiate il carattere. Come il ferro caldo, i colpi a questa età lasciano il segno. Se vi forzerete a fare questa prova, vi ritroverete più forti e più consapevoli dei vostri mezzi.

Studiare bene e in poco tempo

Un’altra considerazione che vi farà capire quale sia la convenienza di iscriversi ad un corso di laurea al giorno d’oggi è che, con l’esplosione delle università telematiche, è sempre più facile studiare bene e in poco tempo. La cosa vi dovrebbe incoraggiare perché un tempo si temeva di perdersi nei labirinti degli atenei per decenni e, soprattutto, di uscirne poi senza nessuna reale competenza da giocarsi con le aziende.

Unicusano, invece, offre il mix tra formazione a distanza e formazione in presenza (FAD + FIP) che vi mette nella situazione ideale di procedere spediti per la vostra strada senza intoppi. Perché sarete voi a ponderare quali alternative siano più valide per le vostre esigenze di vita e, di conseguenza, sarete voi a mettervi in discesa.

Durante lo studio potrete godere dei servizi didattici moderni come le LIM – lavagne interattive multimediali e la piattaforma eLearning e, a fine ciclo, potrete sfruttare la formazione post laurea del servizio “Stage & Job Opportunities” che, nello specifico, vi insegnerà a:

  • scrivere in modo corretto ed appetibile il vostro curriculum vitae;
  • affrontare col giusto piglio i vari colloqui di lavoro;
  • selezionare, in una vasta rosa, il migliore stage per voi.

Come funziona il tutor universitario

Rientra in questo discorso anche il comprendere in fretta come funziona il tutor universitario. Stiamo parlando di quella risorsa umana (sì, è una persona fiisca e reale) che vi incontrerà il primo giorno di corso e che vi porterà per mano fino alla discussione della vostra tesi.

I compiti della tutorship sono svariati ma si possono riassumere in questo scherma:

  • Supportarvi nel percorso didattico, aiutandovi a comporre il piano di studi ma anche a superare gli eventuali scogli di apprendimento che troverete durante le vostre ore sui libri;
  • Aiutarvi a sbrigare tutti i passaggi burocratici, dall’iscrizione (compresa l’eventuale riconoscimento degli esami) fino all’atto finale e cioè alla richiesta di assegnazione della tesi;
  • Darvi un appoggio psicologico nei momenti di scoramento anche mettendovi in contatto coi docenti e con tutti quei vostri colleghi che potrebbero districarvi adlle difficoltà.

Offerta di corsi di laurea di Unicusano

Ora che siamo quasi in chiusura di questa guida sul perché prendere una laurea, dobbiamo andare più nel concreto. Come? Abbiamo spesso detto che dovete imboccare strade specialistiche e non legate alla tuttologia. E allora scegliete la vostra partendo dalla valutazione dell’offerta dei corsi di laurea di Unicusano che riprendiamo dal sito ufficiale per essere certi di darvi quella più aggiornata:

Area Economica

Area Giuridica

Area Psicologica

 Area Ingegneristica

Ora di motivi per fare l’università ne avete un po’ ma saremmo bugiardi a dirvi che avete in mano tutti gli elementi per fare questa valutazione di vita. Iniziate a dare prova a voi stessi della vostra maturità usando nel modo giusto questa guida e cioè come (ottima) base di partenza per poi andare ancora più a fondo sull’item. Come? Nel web ma anche e soprattutto tra le righe (neanche troppo velatamente) dei nostri articoli del blog accademico di Imperia . Ponendoci quesiti diretti attraverso il nostro form informativo, infine, potrete fugare tutti quei dubbi che neanche il web ha saputo placare.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali