informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

App per pagare il parcheggio: ecco la nostra top five

Commenti disabilitati su App per pagare il parcheggio: ecco la nostra top five Studiare a Imperia

App per pagare il parcheggio? Apparentemente questo argomento poco c’entra con un blog universitario ma solo se si guarda la questione con superficialità. La mission dell’università Niccolò Cusano, infatti, è quello risolvere tutte le esigenze dello studente. Compresa la necessità di muoversi in città, magari per assistere ad una lezione o per sostenere un esame, senza prendere multe.

Siccome i parcheggi a pagamento sono sempre di più ed è sempre più difficile avere con sé monetine in tasca per comprare il cedolino, la soluzione arriva (come quasi tutto ormai) dalla tecnologia che, nello specifico, si declina in applicazioni per device con cui pagare il parcheggio.

Come funzionano? Da dove prelevano i soldi? Quali sono le migliori? Ecco una mini-guida che risponde a queste domande mettendoti in condizione di non pesare ulteriormente sul bilancio della famiglia con inutili multe. Buona lettura.

App per pagare il parcheggio? Si tratta di una categoria di applicazione per device molto scaricata negli ultimi perché risolve un problema semplice ma essenziale: pagare i parcheggi senza portarsi appresso monete e senza avere paura di non avere soldi a sufficienza.

Le migliori app per pagare il parcheggio

All’interno della sezione “app per pagare il parcheggio” ci sono i primi della classe. Senza farti perdere tempo (che nello studio è essenziale), ecco la top5 secondo l’esperienza che abbiamo raccolto per te dalle recensioni degli utenti.

myCicero

Tra le applicazioni per parcheggiare la macchina a pagamento questa è molto amata perché ti dà modo di risparmiare sulla sosta pagando solo i minuti di sosta effettiva. Non solo.

Consente anche di pianificare lo spostamento offrendo soluzioni integrate a:

  • treno;
  • bus ;
  • metro. P

Dà modo, infine, di comprare abbonamenti e biglietti dei mezzi pubblici direttamente dal telefono.

Disponibile gratuitamente per AndroidiOS e Windows 10 Mobile.

EasyPark

Questa parking app è funzionante in oltre 170 città italiane e in ben 9 paesi europei. Anche in questo caso c’è la sosta effettiva come unico costo ma, in aggiunta, c’è modo di prolungarla se il tempo a disposizione non ti basta più.

Disponibile per dispositivi AndroidiOS e Windows 10 Mobile.

Phonzie

La particolarità di questa applicazione per pagare il parcheggio è che ha anche una funzione di guida ai negozi e alle loro promozioni proponendone le vetrine e mostrandone online i prodotti. Anche qui potrai comprare i biglietti del bus in pochi click se desideri lasciare l’auto a casa.

Disponibile per AndroidiOS e Windows 10 Mobile.

ParkAppy

Si tratta dell’app per pagare il parcheggio sulle strisce blu nelle grandi città. Funziona a:

  • Roma;
  • Torino:
  • Milano;
  • Bologna. I

In pochi click potrai pagare i minuti effettivi della sosta con pagamento tramite carta di credito.

Disponibile su Android e iOS .

Pyng+

Questa app per pagare il parcheggio è particolare perché è l’applicazione di Telepass che, tramite il servizio di pagamento Telepass Pay, permette di saldare la sosta su strisce blu. Non solo. Potrai anche pagare il rifornimento di carburante direttamente dallo smartphone con addebito sul conto Telepass Pay.

Disponibile su Androide iOS.

Applicazioni per pagare il parcheggio: cose da sapere

Se le app per pagare il parcheggio ti affascinano perché ti semplificano la vita, hai ragione ma fai attenzione. Ci sono consigli per usare al meglio le applicazioni per pagare il parcheggio. Eccoli:

  • esponi sempre un cartello sul cruscotto per indicare che stai usando un’app;
  • controlla sempre l’estratto conto delle spese perché sono software molto precisi ma è bene avere un occhio vigile;
  • segui co attenzione le città coperte dal servizio per evitare brutte sorprese;
  • se usi una ricaricabile, fai un check costante sullo stato del tuo credito.

Pagare il parcheggio online

Le prospettive di pagare il parcheggio online hanno 2 enormi vantaggi in divenire.

Parcheggio selvaggio

Grazie alla facilità di uso delle app per pagare il parcheggio saremo tutti più invogliati a rispettare la legge, evitando così situazioni di viabilità folle come parcheggi in seconda e terza fila o peggio. Come dimostra la musica liquida, se legale è facile, a noi piace di più.

Sviluppo dell’eCommerce

Se fino a poco tempo fa avevamo paura di usare le nostre carte di credito online, ora col cellulare e la sua connessione è tutto più facile ed accettabile. Pagare la sosta col device sarà solo l’antipasto. Sarà un costume di un’economia in cui anche solo un caffè al bar passerà dai nostri cellulari. Come avviene già in Cina e Giappone.

App per pagare parcheggio

*** Se conoscere le migliori 5 app per pagare il parcheggio ti è stato utile, forse ti farà piacere anche leggere delle più interessanti e funzionali app per leggere manga ***

Ora che sai dove lasciare la tua automobile grazie a queste app per pagare il parcheggio, ricordati dove “parcheggiare” la tua testa collegandoti al sito ufficiale dell’università Niccolò Cusano o anche solo tenendo sott’occhio gli articoli che pubblichiamo con costanza sul blog accademico di Imperia.

Se durante le feste natalizie, poi, verrai colto da improvviso ed impellente dubbio, puoi sempre contattarci 24 ore su 24 attraverso il form informativo. Sarà nostra cura risponderti il prima possibile.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali