informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come acquistare sicurezza in se stessi in 5 mosse

Commenti disabilitati su Come acquistare sicurezza in se stessi in 5 mosse Studiare a Imperia

Per intraprendere qualsiasi nuovo percorso abbiamo bisogno di avere fiducia nelle nostre capacità. Hai appena iniziato l’università e vorresti capire come acquistare sicurezza in se stessi? La fiducia in sé non è una condizione immutabile, ma va alimentata di continuo. Basta un pizzico di attenzione per accorgersi che qualcosa sta minando la sicurezza in se stessi. I sintomi più comuni sono atteggiamenti rinunciatari, senso di inferiorità che impedisce di prendere l’iniziativa e eccessiva vulnerabilità ai giudizi degli altri. 

Se hai notato in te tutti questi campanelli di allarme, non devi farti demoralizzare. Segui la nostra guida su come acquistare sicurezza in se stessi e metti in pratica i nostri consigli per evitare stress e malessere e tornare a stimarti nella maniera giusta.

Scarsa sicurezza in se stessi: le cause più comuni

L’autostima si costruisce sin da piccoli, perché il processo per credere in se stessi inizia in famiglia. Spesso, la scarsa stima è dovuta alla carenza di affetto, alle aspettative troppo alte o una tendenza ipercritica dei genitori. I bambini oggetto di critiche continue infatti tenderanno a sviluppare una scarsa fiducia, soprattutto quando i loro comportamenti corretti non vengono mai lodati.

Una volta cresciuti, sono tante le cause che possono minare la sicurezza in sé:

  • confronto continuo con gli altri
  • aspetto fisico poco in linea con i modelli dominanti
  • episodi di bullismo
  • svantaggio economico o sociale
  • fallimenti amorosi, scolastici e lavorativi
  • problemi di salute

Situazioni di questo tipo scatenano comportamenti come ansia di fronte ai cambiamenti o agli obiettivi da raggiungere, ipersensibilità alle critiche, atteggiamenti difensivi, stile di pensiero troppo analitico, tendenza ad adattarsi sempre alle proposte degli altri, scarsa capacità di riconoscersi doti e qualità.  

Come vedi, sono tutti comportamenti che non aiutano a fissare un traguardo e a raggiungerlo con calma e serenità. Se cause e sintomi diventano paralizzanti al punto da creare seri problemi nella vita quotidiana, bisogna rivolgersi a un professionista e iniziare un percorso terapeutico. In caso contrario, i momenti di scarsa fiducia in se stessi si possono combattere con qualche consiglio da mettere in atto nella quotidianità. 

I 5 suggerimenti per ricominciare a credere in se stessi

Qui di seguito, trovi i nostri 5 consigli che compongono la guida “come acquistare sicurezza in se stessi”. Prova a seguirli nei  momenti in cui senti qualche campanello di allarme: 

  • modifica la tua routine quotidiana: quando ti senti perso di fronte a qualsiasi sfida della quotidianità, allenati a superare gli ostacoli introducendo elementi nuovi nella tua routine. Puoi iniziare con delle piccole cose, non servono vere e proprie rivoluzioni. Basta iscriversi a un corso, frequentare persone diverse, accettare un invito da qualcuno o  iniziare un’attività nel tempo libero. Tutto quello che ti aiuta a metterti alla prova è funzionale a non farti destabilizzare dalle novità.
  • fai più attività fisica: lo sport è un ottimo metodo per sostenere la mente. Quando ti senti giù di morale, non trovi la soluzione a un problema, non riesci a concentrarti, interrompi quello che stai facendo e esci a fare una corsa o una passeggiata. Spezza la fase negativa con un po’ di attività fisica, che ti consente di ritrovare sicurezza in te stesso. Puoi anche iscriverti in palestra o iniziare uno sport ponendoti dei piccoli obiettivi, il cui raggiungimento contribuirà ad aumentare la tua autostima.
  • fissa sempre degli obiettivi: pianifica i tuoi traguardi passo per passo. Cerca di visualizzare tutti i passaggi per arrivare alla meta finale, in modo da porti degli obiettivi progressivi. In questo modo, la montagna ti sembrerà meno difficile da scalare e potrai ridimensionare tutti gli inciampi del cammino dandogli la giusta collocazione. Se devi superare un esame difficile e non hai la sicurezza necessaria per affrontarlo, suddividi la preparazione in piccoli passi e ti sarà più semplice arrivare pronto alla tua prova.
  • aiuta gli altri: spesso i problemi ti fanno perdere di vista chi hai intorno. Aiutare gli altri è un ottimo modo per recuperare fiducia nelle tue capacità. Sapere di poter essere d’aiuto a qualcuno, conosciuto o sconosciuto, dà una potente iniezione di stima in se stessi.
  • prova l’esperimento dello specchio: questo è l’ultimo suggerimento della nostra guida come acquistare sicurezza in se stessi. Si tratta di un esperimento semplicissimo. Mettiti di fronte a uno specchio, chiudi gli occhi e comincia a respirare profondamente per rilassarti. Ora, concentrati e cerca di ricordarti un episodio in cui una persona ti ha fatto un apprezzamento sincero per qualcosa che hai fatto. Rivivi le emozioni positive che hai provato in quel momento e attribuiscigli un colore. Apri gli occhi, guardati allo specchio e cerca di visualizzare un alone di quel colore intorno a te. Ora ripeti la frase “ Io mi amo e accetto completamente”. Ogni volta che ti senti di nuovo insicuro, prova a visualizzare l’immagine e il colore allo specchio per provare di nuovo quella sensazione piacevole di autostima.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali