informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come proporsi per un lavoro: 3 consigli da mettere in pratica ora

Commenti disabilitati su Come proporsi per un lavoro: 3 consigli da mettere in pratica ora Studiare a Imperia

Come proporsi per un lavoro? Entrare nel mondo del lavoro non è mai semplice ma, negli ultimi dieci anni, le cose sono cambiate tantissimo. Parte della crisi finanziaria è alle spalle ma, soprattutto, la definitiva esplosione del web e dei social network ha messo in piedi nuove ipotesi occupazionali.

Per coglierle a pieno bisogna cogliere l’evoluzione del mercato del lavoro e focalizzarla sulla preparazione che ti dai dando. Sembra un compito arduo ma la nostra filosofia non è spaventare gli studenti bensì aiutarli. Ecco perché abbiamo sentito la necessità di darti questa mini-guida.

Se vuoi sapere come candidarti ad un lavoro, ecco 3 consigli davvero utili.

Come proporsi per un lavoro? In un modo moderno, un modo che tenga presente i social network come strumenti e i master come titoli di studio. Entriamo, però, subito nel vivo del tema con questi 3 consigli pratici.

Lettera di presentazione

L’utilità della lettera di presentazione è molto mutata in questi anni. Adesso la sua versione tradizionale è meno incisiva perché, nel tempo, le persone hanno forzato troppo la mano sulla credibilità. Questo non significa che tu non la debba usare come strumento ma lo devi fare in modo “aggiornato”.

Le recensioni su LinkedIn

La versione moderna della lettera di presentazione sono le recensioni su LinkedIn. Come puoi facilmente imparare da corsi base su LinkedIn come quello di iWebyou, creare un profilo LinkedIn ben fatto è davvero utile. all’apice di questa utilità ci sono le “parole” che aziende e colleghi scrivono per te sul tuo account.

Lo storico su Facebook

Quello che appare sul web non si cancella. Ecco perché ti “presenta” molto più la tua attività sui social network che lettere ben scritte. Cura le foto che pubblichi e gli status che scrivi perché un giorno non troppo lontano verranno visti da responsabili delle risorse umane che vorranno valutarti.

Curriculum vitae

All’interno di questo discorso su come proporsi per un lavoro, non è diverso dalla situazione della lettera di presentazione anche il cv. Conta ancora ma meno se concepito nella sua forma tradizionale. Ecco come renderlo moderno e, quindi, sfruttabile per arrivare ad un colloquio di lavoro.

Il curriculum vitae ad infografica

L’infografica è una forma moderna di comunicazione dove si presentano dati ed informazione in modo visivo. Rispetto ad un testo tradizionale spaventa di meno alla lettura e facilita la memorizzazione del contenuto perché schematico ed iconico. Ora si possono realizzare cv e tu lo devi fare.

Contenuti multimediali

Il vantaggio di avere un cv su LinkedIn è che puoi metterci dentro contenuti multimediali. Avere video e allegati che raccontano i tuoi successi e gli obiettivi raggiunti è molto più efficace che metterli per iscritto su un foglio di carta.

Un cv vitae multimediale, poi, è facilmente consultabile e, di conseguenza, è facilmente condivisibile. Aiuta chi ti deve valutare a notarti. Mostrarsi moderni ed agili è di certo una marcia in più che potrebbe fare la differenza nell’avvio della tua carriera.

Come presentarsi per lavoro

Ora che hai messo a fuoco i primi 2 consigli su come proporsi per un lavoro, ecco “l’atto finale”. Considerando che anche l’occhio vuole la sua parte, devi considerare come apparire nella tua candidatura.

Il giusto outfit

Se hai la fortuna di arrivare a sostenere un colloquio di lavoro, non giocarti male le tue carte. La prima impressione che darai di te sarà legata a come sarai vestito. Evita esagerazioni, volgarità e look troppo vistosi. Contestualizza sull’azienda. In alcune vestirsi in giacca e cravatta o tailleur è d’uopo, in altre (di solito più legate al mondo dell’editoria e della pubblicità) è il contrario. Studia il nemico anche in tal senso.

La giusta preparazione

Se hai colto l’importanza di avere il giusto outfit per un colloquio di lavoro, ancor più devi capire quanto conti far vedere che sai chi hai davanti. Non andare in un’azienda se non sai cosa fa, chi è e quale sia la sua storia. Se uscisse una simile lacuna in un colloquio, saresti immediatamente tacciato di superficialità e saresti in difetto. Con i social network ufficiali e i siti, sapere le cose su un’azienda è diventato un’operazioen davvero semplice. Pochi click ed è fatta.

*** Sapere davvero come proporsi per un lavoro significa capire quali competenze possano realmente appetire le aziende. Male non ti farà, in quest’ottica, leggere questo articolo su come si scrivono le lettere commerciali ***

Hai capito che parte del come proporsi per un lavoro sta nella tua formazione? Allora datti fare anche in tal senso prendendo tutte le informazioni di cui hai bisogno dal sito ufficiale dell’università Niccolò Cusano o dagli articoli che pubblichiamo sempre nel blog accademico di Imperia.

Attraverso il form informativo, infine, potrai mettere definitivamente insieme i pezzi del puzzle chiedendoci “quelli che ti mancano”. sarà nostra premura risponderti il prima possibile ed in modo molto chiaro.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali