informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 5 curiosità su Imperia che dovresti conoscere

Commenti disabilitati su Le 5 curiosità su Imperia che dovresti conoscere Studiare a Imperia

Vorresti organizzare una gita alla scoperta delle curiosità su Imperia? La città ligure ha un fascino particolare, esaltato da spiagge meravigliose in cui trascorrere le giornate estive. La città è sorta intorno al fiume Impero ed è nata dall’accorpamento di due agglomerati principali, vale a dire Oneglia e Porto Maurizio. La data di nascita ufficiale è il 1923, quando Imperia fu costituita con un decreto reale.

Scopriamo insieme le cinque curiosità su Imperia e i luoghi assolutamente da visitare.

Imperia: città dell’olio

Nella zona di Oneglia sorge il Museo dell’Olivo, una struttura costituita da 18 sale che ti farà scoprire lo stretto legame tra la città e l’olio d’oliva. La grande protagonista è l’oliva taggiasca, il cui nome deriva dalla cittadina di Taggia, in provincia di Imperia. A Taggia, infatti, fu piantato il primo albero di olive di una qualità particolare portata in Liguria dai crociati, che ne apprezzarono il sapore durante le guerre in Terra Santa.

Il museo propone tre percorsi tematici diversi che consentono di scoprire l’olio da tre differenti punti di vista. I percorsi si intitolano: l’umano e il divino, la ricchezza e la quotidianità. Il complesso si trova in Via Garessio 13 ed è aperto dal lunedì al sabato.

La città natale di Edmondo De Amicis

Tra le curiosità su Imperia c’è sicuramente quella riguardante l’autore del libro Cuore. La città, infatti, ha dato i natali allo scrittore Edmondo De Amicis.

Edmondo nacque in una casa affacciata su piazza Vittorio Emanuele I nel cuore di Oneglia. Oggi la piazza è intitolata allo scrittore, che rimase poco nella cittadina ligure. A soli due anni si trasferì con la famiglia in Piemonte. Imperia, però, non ha dimenticato il suo illustre concittadino e gli ha dedicato una statua, una targa posta sulla sua casa natale e un’area della Biblioteca Civica Leonardo Lagorio. La biblioteca ospita una ricostruzione del suo studio con foto monili, appunti e la sua biblioteca personale, costituita da 3 mila volumi.

La statua, invece, è stata inaugurata nel 1932 e sorge in Piazza della Vittoria. Il monumento fu realizzato con il contributo di tutti i bambini italiani, che inviarono piccole offerte da 10 centesimi attraverso gli istituti scolastici.

Non solo, la città ha dedicato a Edmondo De Amicis anche lo sferisterio, il campo da gioco della pallapugno in località Clavi. La pallapugno è un gioco che vede affrontarsi due squadre da quattro giocatori con una palla di gomma del peso di 190 grammi.

Raduno delle vele d’epoca

Il mare domina la città e scoprire i luoghi segreti di Imperia significa esplorare il legame con l’acqua. Ogni anno da 30 anni, Imperia ospita un raduno di imbarcazioni a vela provenienti da tutto il mondo. Le imbarcazioni si sfidano in una regata nello specchio d’acqua di fronte alla città e sfilano per essere giudicate anche dal punto di vista estetico. È prevista, infatti, l’assegnazione del Premio Eleganza. Se le barche a vela ti affascinano, non puoi perderti la manifestazione.

Curiosità su Imperia: la basilica più grande della Liguria

Imperia vanta la chiesa più grande della Liguria: la Basilica di San Maurizio. La chiesa occupa parte di quella che in passato era Piazza d’Armi. Sembra che a scegliere il luogo dove erigerla sia stato San Leonardo in persona, durante una celebre predica ai cittadini.

La chiesa merita una visita sia per l’imponente esterno con i due campanili gemelli che per l’interno dalla pianta a croce doppia traversa. I campanili sono alti 36 metri, mentre la sommità della cupola principale raggiunge i 48 metri. La chiesa è davvero grande, con una superficie totale che arriva a più di 3000 metri quadri.

Il locale più antico di Imperia: Caffè Pasticceria Piccardo

Se vuoi fare una sosta e bere un caffè, ti consigliamo di fermarti nel Caffè Pasticceria Piccardo. Locale storico fondato nel 1905 e iscritto all’associazione Locali Storici d’Italia. La caffetteria si trova nel centro di Oneglia, sotto i portici di Piazza Dante. La sua fondazione, tra l’altro, è antecedente alla nascita stessa della città.

Il locale è un vero e proprio museo storico, che ha accolto tanti personaggi importanti nel corso degli anni. Frequentavano il bar personaggi come il Presidente della Repubblica Sandro Pertini e lo scrittore Italo Calvino. Non solo, un simpatico aneddoto ha come protagonista il grande Fausto Coppi. Sembra che il ciclista fosse in testa alla Milano-Sanremo e avesse oltre dieci minuti di vantaggio sugli altri corridori. Decise così di fare una piccola pausa, scese dalla bicicletta, entrò nel Caffè Pasticceria Piccardo e prese un caffè. Era il 1946 e da allora la storia della sosta di Coppi viene raccontata da un fedele cliente del locale che fu testimone diretto: Umberto Borelli. Se farai una sosta nel locale, potrai anche apprezzare il recupero storico molto attento ai dettagli eseguito dai proprietari nel 2003.

Allora conoscevi queste curiosità su Imperia? Andrai alla scoperta della Basilica di San Maurizio o ti fermerai a bere qualcosa al Caffè Pasticceria Piccardo?

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali