informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 7 hobby che migliorano la tua concentrazione

Commenti disabilitati su I 7 hobby che migliorano la tua concentrazione Studiare a Imperia

Sei alla ricerca di hobby che migliorano la concentrazione? Se fai fatica a studiare e a preparare gli esami, prova a coltivare degli interessi extra universitari. Gli hobby possono essere un aiuto divertente ed efficace per superare un momento di difficoltà.

In fondo non ti costa nulla sperimentare. Al contrario ti dedichi a qualcosa che ti piace e allo stesso tempo ottieni un risultato importante. Qui sotto, trovi la nostra selezione di hobby che allenano la mente.

Hobby pro concentrazione: il sudoku e parole crociate

Il primo degli hobby che migliorano la concentrazione è il sudoku. Secondo una ricerca, il nostro cervello si mantiene giovane grazie a tutte quelle attività che implicano l’uso di memoria, ragionamento e logica.

Per questo motivo dedicarsi al sudoku e alle parole crociate è una vera e propria manna per la mente. Negli anni è stato dimostrato che il cervello è plastico. Questo significa che maggiore è la stimolazione e maggiore sarà la capacità di potenziare le facoltà intellettive nel tempo.

Non è un caso che il sudoku venga consigliato alle persone che si ritrovano in momenti difficili, dal punto di vista sia mentale che fisico.  Grazie a questo gioco cresce la capacità di focalizzare l’attenzione e di combattere la pigrizia mentale. A essere stimolato è soprattutto il lobo temporale sinistro, elemento che lo rende un gioco molto adatto a chi deve prendere decisioni e risolvere problemi.

Non sei molto bravo con i numeri? Allora, il gioco enigmistico perfetto per te è il classico “Trova le differenze”. Per risolverlo, infatti, devi concentrarti molto e ricordare la prima vignetta mentre guardi la seconda. Ecco, perché è un giochino perfetto per gli studenti, in quanto sviluppa la memoria visiva ed è di grande aiuto per migliorare la memorizzazione.

Sport: tra i migliori hobby che migliorano la concentrazione

Gli antichi dicevano Mens sana in corpore sano e avevano ragione. Fare sport in maniera costante aiuta a tenere alti i livelli di BDNF – fattore neurotrofico cerebrale. Si tratta di un fattore di crescita che è fondamentale per l’apprendimento e la memoria a lungo termine. Per intenderci meglio potremmo paragonarlo a una sorta di fertilizzante del cervello.

Diverse ricerche hanno dimostrato, infatti, che lo sport migliora la capacità di concentrazione perché aiuta a isolarsi da tutti i possibili elementi di distrazione. Se ci pensi, uno sportivo è capace di rimanere concentrato nonostante il pubblico, gli allenatori, i commentatori, gli avversari e così via.

Ma quali sono le attività più adatte a stimolare la concentrazione? I più consigliati sono gli sport all’aria aperta e le attività di tipo aerobico:

  • corsa
  • ciclismo
  • camminata

Resta concentrato con lo yoga

Lo yoga è concentrazione. Durante le sedute, devi liberare la mente e focalizzarti solo su te stesso. Da questo punto di vista, lo yoga è paragonabile allo sport perché aiuta a rimanere concentrati, nonostante le distrazioni provenienti dall’ambiente esterno.

Il principale obiettivo di questa disciplina, infatti, è riconnettere ciascun individuo con il suo io più profondo in modo da favorire la presenza nel cosiddetto qui e ora. La meditazione e le posizioni che coinvolgono mente e corpo sono ottime per alleviare le tensioni, riportare la mente a uno stato di calma e allontanare stress e ansia. Una persona che si trova nella condizione appena descritta è senza dubbio una persona capace di aprire un libro per preparare un esame universitario ed essere assolutamente super concentrata. Coltiva l’hobby dello yoga e noterai subito i tanti benefici nel tuo studio quotidiano.

Hobby che aiutano a concentrarsi: suonare

La musica e il canto sono due hobby che hanno tanti effetti positivi. Favoriscono, infatti, il miglioramento dell’umore, la riduzione del rischio di depressione e l’aumento della socialità. Non solo, vanno inseriti a pieno titolo anche nella nostra classifica degli hobby che migliorano la concentrazione.

In particolare, suonare uno strumento musicale porta i seguenti benefici:

  • allena il cervello e potenzia la capacità di concentrazione
  • riduce lo stress e aiuta a distrarsi dalla routine quotidiana
  • permette di fissare degli obiettivi (imparare una nuova canzone) e di migliorare la propria autostima
  • favorisce la sana canalizzazione delle emozioni

Impara a concentrarti con i mandala

Colorare è un’attività che fa bene ai bambini e agli adulti e persino Carl Jung consigliava ai pazienti di armarsi di pastelli nel loro tempo libero. Colorare, infatti, rientra nelle attività che aiutano a staccare la spina dalla quotidianità e ad allontanare da sé tutte le preoccupazioni.

Colorare, inoltre, ti insegna a eliminare le distrazioni e a restare concentrato fino a quando non hai portato a termine il tuo compito. Ottieni così un duplice risultato: ti rilassi e stimoli la creatività e la concentrazione.

Se non sai da dove iniziare, compra i classici libri da colorare con i mandala. Non hai la più pallida idea di cosa siano? La parola mandala deriva dal sanscrito e significa cerchio. In poche parole, si tratta di cerchi al cui interno sono raffigurati una serie di elementi geometrici ripetitivi, che ti aiuteranno ancora di più a restare concentrato.

Nel caso tu sappia già disegnare o dipingere, continua pure a coltivare questi hobby. Sia il disegno che la pittura, infatti, sono molto positivi per la concentrazione, perché stimolano entrambi gli emisferi cerebrali, vale a dire il destro collegato alla creatività e il sinistro collegato a razionalità e logica.

Hobby per rimanere concentrati: leggere

Ti piace leggere romanzi, gialli o thriller? Cerca di ritagliarti un po’ di tempo da dedicare alla lettura. Tra gli hobby che migliorano la concentrazione questo andrebbe messo, forse, al primo posto. La lettura, infatti, tiene allenato il cervello e ti aiuta a potenziare le capacità di concentrazione. Non a caso, molti psicoterapeuti adottano la cosiddetta biblioterapia. Sviluppano cioè dei percorsi terapeutici che includono anche la lettura di una lista di libri, prescritti ai propri pazienti quasi come se fossero delle medicine per la mente.

Non importa cosa leggi. Non ci sono cioè testi più consigliati rispetto ad altri per raggiungere l’obiettivo di una maggiore capacità di concentrazione. Trattandosi di un hobby devi mettere il piacere al primo posto. Scegli, quindi, libri che appartengono al tuo genere letterario preferito, dal fantasy ai romanzi storici passando per i romanzi rosa e le biografie di personaggi celebri.

Concentrati con i puzzle

I puzzle sono un vero toccasana per migliorare giorno dopo giorno la tua concentrazione. Dopo averlo scelto come hobby, infatti, sperimenterai una minore difficoltà nell’approcciarti allo studio e alla preparazione dei tuoi esami universitari.

In realtà, i puzzle hanno anche un’altra funzione: stimolano la creatività e consentono il cosiddetto colpo di genio. Sarà capitato anche a te di perdere un sacco di tempo alla ricerca di una tessera. Poi nel momento in cui stai per rinunciare, arriva l’intuizione che sblocca tutto e ti permette di incastrare tessere una dopo l’altra. E proprio questo meccanismo che ti consente di allenare la perseveranza, importante per raggiungere un obiettivo come la laurea.

Per avere questo effetto positivo, però, devi scegliere puzzle con una difficoltà medio-alta. Sono consigliati cioè puzzle da 1000 pezzi, che ti daranno davvero una grande soddisfazione al momento del completamento.

Se non ami particolarmente i puzzle, puoi anche virare sui classici mattoncini da incastrare. Questi ultimi, infatti, sono consigliati anche durante l’infanzia perché sono un ottimo strumento per imparare a rimanere concentrati e a essere tenaci e costanti.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Belchonock

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali