informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Sei uno studente? 3 consigli per una routine produttiva

Commenti disabilitati su Sei uno studente? 3 consigli per una routine produttiva Studiare a Imperia

Non riesci a concentrarti in vista degli esami e vorresti adottare una routine studente per aumentare la tua voglia di studiare? La routine quotidiana è fondamentale per raggiungere più facilmente gli obiettivi prefissati.

Lo stile di vita dello studente fuori sede, che si divide tra amici e feste, non aiuta a tenersi al passo con gli impegni universitari. Uno dei primi consigli da mettere in atto, per esempio, riguarda il sonno. Fare le ore piccole è controproducente. La cosa migliore sarebbe andare a letto sempre alla stessa ora e controllare la qualità del proprio sonno. Esistono diverse app che fissano la sveglia nel momento in cui il sonno è più leggero. Si tratta di un piccolo accorgimento, ma è importante per far sì che il risveglio sia meno duro e la giornata diventi più produttiva.

Qui sotto i nostri consigli per migliorare la routine studente e arrivare alla laurea senza sforzi eccessivi.

Routine studente: la colazione

Quante volte hai sentito che la colazione è il pasto più importante della giornata? La tua perfetta routine studente deve partire da qui.

Non è importante solo il momento del cibo, ma tutta la prima fase del risveglio. Per renderla meno pesante prepara tutto la sera prima, dai vestiti al tuo angolino con tovaglietta e tazze. Ma cosa mangiare? Come prima regola vale quella di non esagerare. Una colazione troppo abbondante tende ad aumentare il senso di sonnolenza, che impedisce la concentrazione.

L’obiettivo da raggiungere è incrementare la presenza nel cervello dell’acetilcolina, un neurotrasmettitore che aiuta la memoria. Per ottenere questo risultato devi aumentare la presenza di glucosio nel sangue. Ovviamente, sempre senza esagerare, perché un livello troppo alto di glucosio nel sangue ha effetti negativi sulla salute fisica e sulle prestazioni mentali.

Gli alimenti che ti consentono di ottenere questo risultato sono:

  • pane (preferibilmente integrale)
  • latte e yogurt (preferibilmente integrali)
  • frutta

Se decidi di iniziare la giornata con una tazza di latte, dei cereali, della frutta fresca o una fetta biscottata integrale con marmellata, hai fatto sicuramente la scelta giusta.

Vuoi migliorare ancora di più la memoria? Allora a colazione prova a mangiare della frutta secca che contiene le vitamine del gruppo B, un vero toccasana per la memoria e le funzioni cerebrali.

Stile di vita studente: la routine degli obiettivi e le flashcard

Per non perdere tempo prezioso organizza lo studio fissando degli obiettivi quotidiani. Stabilisci un calendario, suddividendo i compiti nelle singole giornate. In questo modo non sarai costretto ad ammazzarti di fatica negli ultimi giorni che precedono gli esami.

Puoi anche stabilire una routine studente che preveda un piccolo premio al termine della settimana o della giornata. Se hai seguito con attenzione il tuo piano e hai completato quotidianamente il numero di capitoli da studiare, concediti un aperitivo, una cena o un’uscita con gli amici.

Ricorda anche di inserire nelle tue giornate delle pause con cadenza regolare. Le pause, infatti, sono indispensabili per non appesantire troppo lo studio. Per favorire l’apprendimento puoi usare la tecnica delle flashcard.

Di cosa si tratta? Studia i singoli capitoli e al termine della giornata crea delle carte sui concetti studiati. Ogni carta conterrà domanda e relativa risposta. Una volta create le carte, mettile da parte e fai passare almeno 24 ore. Dopodiché, riprendile in mano e usale per capire se ricordi la risposta giusta.

Questa tecnica si basa sul concetto di curva dell’oblio, teorizzato dallo psicologo Hermann Ebbinghaus. Secondo la sua teoria, l’oblio è più marcato nelle prime ore di apprendimento e meno dopo un certo numero di ore. I nuovi dati appressi sono soggetti cioè prima a un indebolimento e poi diventano più tenaci. Ecco perché la ripetizione non dovrebbe avvenire subito, ma a distanza di un giorno in modo da far sedimentare meglio le informazioni.

Fare movimento ogni giorno

La tua routine studente dovrebbe sempre prevedere l’esercizio fisico. Uno studio dell’Università dell’Illinois ha dimostrato che i bimbi sportivi di età tra i 9 e i 10 anni hanno l’ippocampo (area del cervello dedicata alla memoria) più sviluppato dei bimbi non sportivi.

Bisognerebbe preferire discipline che non siano troppo faticose e che coinvolgano sia gli arti superiori che inferiori. Sono molto consigliati gli sport complessi, privi di movimenti automatizzati e ripetitivi e giocati in squadra, così da incentivare l’interazione con gli altri.

Dal punto di vista delle performance cognitive sono cioè da preferire sport come la pallavolo, il basket, il calcio, il rugby, la pallamano e la pallanuoto. Ottimi anche gli sport con confronto diretto contro un unico avversario come tennis, judo, karate o scherma. Meno consigliate le attività in solitaria come il nuoto o la corsa. Si tratta, infatti, di sport che favoriscono concentrazione e resistenza, ma non sono molto efficaci per potenziare le capacità cognitive.

Se vuoi ottenere ottimi risultati dall’attività sportiva, dovresti praticarla per almeno 3 volte a settimana. Il tuo stile di vita da studente dovrebbe includere sessioni sportive della durata di un’ora.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali